Estrattore di succo, tutto quello che devi sapere

Un estrattore di succo è un piccolo elettrodomestico da cucina, che negli ultimi anni è diventato molto popolare e molto richiesto soprattutto per chi fa attenzione alla qualità della propria alimentazione. Questo strumento viene utilizzato per estrarre i succhi di frutta e di verdura.

Il vantaggio di un estrattore di succo a freddo è quello di spremere frutta e verdura lavorando molto lentamente, per fare in modo che i succhi prodotti mantengano le proprietà nutritive degli ingredienti. Inoltre, potrete utilizzarlo non solo per i succhi, ma anche per fare deliziosi sorbetti e gelati. Utilizzare una macchina di questo genere vi offre la possibilità di creare succhi più salutari di quelli in commercio, senza bisogno di aggiungere zuccheri o conservanti e quindi ottimi anche per i bambini. Non solo, i succhi rappresentano una merenda o una colazione perfetta, anche per gli adulti, perché facilmente digeribili, ricchi di sostanze nutritive e rinfrescanti. Non è un caso, che esistano anche degli appositi ricettari per gli estrattori di succo.

Come funziona un estrattore di succo

Un estrattore di succo funziona grazie alla cosiddetta coclea. Questa è la parte del macchinario che serve a spremere gli ingredienti, in modo da estrarne i succhi. A differenza delle centrifughe, che utilizzano una tecnologia di taglio a lame, riducendo gli ingredienti in liquido, qui i succhi vengono tirati fuori dal frutto o dalla verdura, mantenendo attive le sostanze nutritive e senza modificarne i componenti nutrizionali. L’estrattore di succo vivo funziona molto lentamente e in maniera continuativa per svariati minuti, andando a lavorare su pezzi di frutta o verdura precedentemente tagliati. La coclea schiaccia quindi gli ingredienti ed il succo viene raccolto in un apposito contenitore, così come gli scarti e la polpa, vengono raccolti in un contenitore differente da quello del succo. Il tempo di lavorazione, varia a seconda della durezza degli ingredienti e della velocità scelta per la lavorazione, da 10 minuti a circa mezz’ora.

Tipologie di estrattori di succo

Gli estrattori di succo possono essere differenziati in due categorie a seconda del design. È possibile trovare in commercio estrattori di succo verticali o orizzontali. La differenza sta, di fatto, solamente nello spazio che occupano: se quelli verticali si sviluppano verso l’alto, sarà più semplice trovare loro uno spazio dedicato, se abbiamo una cucina piccola. Per quanto riguarda quelli che si sviluppano orizzontalmente, va da sé che occupino più spazio. Tuttavia, è necessario specificare che entrambi i tipi di modelli offrono le stesse performances e che la differenza è solo un fattore legato al design.

Come scegliere l’estrattore di succo migliore

Un buon estrattore di succo professionale è di solito piuttosto caro. I prezzi di questi oggetti partono da circa 120 € e vanno a salire. Per questo, prima di effettuare una spesa del genere, è bene sapere a cosa prestare attenzione e controllare le caratteristiche.

A seconda dello spazio che avete in cucina, per prima cosa, scegliete se acquistare un estrattore di succo orizzontale o verticale. Dal punto di vista visivo, i migliori estrattori di succo, sono sicuramente quelli orizzontali. Se non avete un posto fisso per questo elettrodomestico, ma dovete ogni volta utilizzarlo e poi riporlo altrove, vi consigliamo anche di controllarne il peso. Dover spostare ogni giorno un oggetto troppo pesante, potrebbe farvi passare la voglia di utilizzarlo.

Normalmente, per inserire gli ingredienti nell’estrattore, è necessario tagliare la frutta e la verdura. Per questa ragione, le dimensioni del tubo di inserimento rappresentano un parametro abbastanza importante, specialmente se non vi piace tagliare. Per ridurre questo processo al minimo, vi basterà acquistare un estrattore con un tubo di inserimento di diametro relativamente largo.

Le dimensioni dell’estrattore influenzano anche la capacità di estrazione. Questo parametro è inteso come l’insieme degli scarti che possono essere raccolti nell’apposito contenitore. Se questo si riempie in fretta, sarete costretti a fermare il processo di lavorazione per svuotare il raccoglitore di scarti, allungando quindi i tempi di preparazione del vostro succo.

Per quanto riguarda la velocità di lavorazione, il parametro da valutare è la lentezza. Abbiamo detto che questo macchinario estrae i succhi lentamente, per fare in modo da mantenere le sostanze nutritive contenute negli ingredienti, intatte. Ecco perché dovrete controllare che il numero di giri al minuto effettuati dalla coclea, sia basso. Gli estrattori migliori, ed anche più costosi, lavorano a circa 40-60 giri al minuto. Se cercate un estrattore di fascia media, dovrete orientarvi su quelli che lavorano a circa 80 giri al minuto. Infine, possiamo dire che il limite, sia quello dei 100 giri al minuto per gli estrattori più economici. In ogni caso, i modelli di fascia alta offrono la possibilità di cambiare la velocità a seconda della durezza degli ingredienti. Infatti, per alcuni tipi di frutta e verdura, la velocità bassa potrebbe non essere sufficiente per la spremitura.

Come abbiamo già detto, la lavorazione da parte di questi macchinari, è piuttosto lenta e lunga. A seconda delle quantità di succo che volete produrre, è necessario tenere presente quale sia l’autonomia di lavoro della macchina. I modelli economici raramente riescono a lavorare per più di 15 minuti, per cui, se producete grandi quantità di succo, è meglio dirigere l’acquisto su un modello più costoso, ma che vi garantisca un’autonomia più lunga.

Infine, un fattore importantissimo è quello legato alla pulizia ed alla manutenzione dell’estrattore di succo. È fondamentale pulire l’elettrodomestico dopo ogni uso, in maniera che non rimangano residui per i prossimi succhi e che i filtri non si blocchino. Assicuratevi quindi di acquistare una macchina che si possa smontare e le cui parti siano adatte al lavaggio in lavastoviglie.

Prima di utilizzare l’estrattore di succo, consultate il manuale, che vi spiegherà come utilizzarlo e come pulirlo nella maniera più efficiente, così da evitare problemi relativi ad una eventuale carenza di manutenzione.

Molte offerte di estrattori di succo, insieme alla macchina includono un set di accessori, come caraffe, filtri aggiuntivi ecc, anche se bisogna considerare per questo tipo di pacchetti si sale di prezzo, è bene valutare se l’equipaggiamento aggiuntivo possa esservi utile, perché acquistarlo separatamente in un secondo momento, potrebbe essere più costoso rispetto all’intero pacchetto.

Estrattore o Centrifuga?

Uno dei dilemmi che attanaglia il consumatore è quello della scelta del prodotto ancor prima del prezzo. Non solo per chè si vorrebbe scegliere il miglior prodotto sul mercato al miglior prezzo, quanto tra la differenza di prodotti simili che offrono, all’occhio, la stessa soluzione.

Centrifuga ed estrattore di succo non fanno altro che preparare centrifugati e succhi di frutta e verdura entrambi. Ma allora, cos’è che fa la differenza?

È il metodo con cui agiscono. La Centrifuga usa delle potenti lame per separare la buccia dalla polpa e poi utilizza il principio della centrifuga per ottenere il succo che poi berremo. In questo modo, a causa dell’alta velocità, il succo viene privato di una parte delle proprietà nutritive. L’estrattore di succo, a differenza della centrifuga, lavora mediante spremitura a bassa velocità attraverso la coclea che possiamo definire come una vite particolare. La spremitura avviene attraverso pressa che riesce a separare la buccia dalla polpa.

La differenza la fa anche il prezzo perchè un estrattore di succo ha unn costo più elevato rispetto alla centrifuga.

Migliori estrattori di succo a freddo

Offerta
Melchioni Family Vega - Estrattore a Freddo di Frutta e Verdura, 150W, Bianco, 800 ml
Melchioni Family Vega - Estrattore a Freddo di Frutta e Verdura, 150W, Bianco, 800 ml
Fino al 30% in più di succo rispetto a una centrifuga tradizionale; Contenitore per succo da 800 ml
54,99 EUR

Guarda altri modelli di estrattori di succo a freddo

Miglior estrattore di succo meccanico

Guarda altri modelli per estrattore di succo meccanico

Migliori estrattori di succo professionali

Guarda altri modelli di estrattori di succo professionali

Migliori estrattori di succo venduti su Amazon

OffertaBestseller No. 4
Panasonic MJ-L501KXE Slow Juicer, Estrattore di Succo Professionale, Accessori per Granite e Sorbetti, Estrazione Lenta Ideale per Mantenere Vitamine, Antiossidanti e Nutrienti, Silenzioso, Nero
Panasonic MJ-L501KXE Slow Juicer, Estrattore di Succo Professionale, Accessori per Granite e Sorbetti, Estrazione Lenta Ideale per Mantenere Vitamine, Antiossidanti e Nutrienti, Silenzioso, Nero
Capiente bicchiere a caraffa per la raccolta del succo e torchio in acciaio inossidabile; Raffinato design salvaspazio ed elegante finitura opaca
114,44 EUR
Bestseller No. 6
H.Koenig GSX24 Estrattore di succo, 3 Filtri per succo, 50 giri/min, Tubo Extra Large, Spremitura Lenta, Acciaio Inox, BPA Free 1L, 400W
H.Koenig GSX24 Estrattore di succo, 3 Filtri per succo, 50 giri/min, Tubo Extra Large, Spremitura Lenta, Acciaio Inox, BPA Free 1L, 400W
Bassa velocità di rotazione e eliche senza lame - Bocchettone extra large: 8.2 x 7 cm
59,90 EUR
OffertaBestseller No. 7
Melchioni Family Vega - Estrattore a Freddo di Frutta e Verdura, 150W, Bianco, 800 ml
Melchioni Family Vega - Estrattore a Freddo di Frutta e Verdura, 150W, Bianco, 800 ml
Fino al 30% in più di succo rispetto a una centrifuga tradizionale; Contenitore per succo da 800 ml
54,99 EUR
OffertaBestseller No. 8
Moulinex ZU1508 Juiceo Estrattore di Succo a Freddo, Facile da Pulire, Lavabile in Lavastoviglie, 150 W, 0.8 Litri, Plastica, Nero
Moulinex ZU1508 Juiceo Estrattore di Succo a Freddo, Facile da Pulire, Lavabile in Lavastoviglie, 150 W, 0.8 Litri, Plastica, Nero
Tecnologia di spremuta a freddo; Funzione inversa per sbloccare pezzi di frutta e verdura; Controllo regolabile della polpa presente nel succo: abbondante, scarsa o pari a 0
91,24 EUR